Novembre 2010 : New York - Torino e Firenze i prossimi appuntamenti internazionali per la Podistica Amatori PZ

29-10-2010 13:25 -

Il prossimo mese di Novembre sarà coronato da un triplice appuntamento per gli atleti della Podistica Amatori POTENZA che saranno impegnati nelle Maratone internazionali di NEW YORK - TORINO e FIRENZE
Un po´ di Potenza arriverà, la prossima settimana, negli Usa. Ci saranno infatti anche i runners della Podistica Amatori Potenza Giovanni BILANCIA , Attilio MARTORANO e Michele SOMMA a correre la Maratona di New York, una delle gare più amate del mondo, in programma domenica 7 Novembre, che rappresenteranno la nostra società nel più grande appuntamento podistico internazionale dove insieme agli altri 4000 italiani vivranno l´emozione di percorrere le vie della " Grande Mela".Antonio AICALE , Donato BERTERAME, Luigi MARCHESE , Francesco MARELLA (esordio sulla lunga distanza) , Leonardo MECCA, Matteo TROMBETTA e Rocco VISTA saranno di scena nella classica Turin Marathon che si svolgerà domenica 14 Novembre che è considerata fra le corse regine del podismo italiano su strada.
Mentre per il 28 Novembre è prevista la classica Maratona di Firenze giunta alla XXVII edizione che quest´anno cambia volto e propone un percorso più scorrevole e ricco di fascino su di un nuovo tracciato che sarà più veloce e dove vedrà l´esordio in maratona per Gianni VILLANI sotto il controllo vigile ed attento del suo coach, Luigi BUONANSEGNA, che a sua volta tenterà finalmente di stabilire il tempo personale scendendo sotto le 3h 30´ .
Tale compito sarà reso ancora più facile dalla presenza degli inossidabili Antonio PAFUNDI , Giancarlo FIERRO , Fedele RIVIELLO e Paolo LONATO che saranno da stimolo per BUONANSEGNA, considerato che per lo stesso si tratta di un ritorno alle gare competitive di prestigio dopo una lunga assenza a causa dei continui infortuni scaturiti dall´ultima gara ufficiale disputata a New York nel 2007 dove , con una minima preparazione, ha esagerato a disputare la difficile gara imponendo un ritmo di 5´ 10" al km. pur di salire sul podio della categoria " JOGGER " senza riuscire a realizzare l´impresa del secolo.

Per tutti gli atleti sopra citati la Podistica fa un grande in bocca al lupo e soprattutto una serena e felice vacanza.


Fonte: Redazione