Sfidando Il vento, l´acqua alta e la pioggia SCALDAFERRI - VILLANI e MARTORANO brillano nella 27^ VENICEMARATHON

28-10-2012 22:46 -

Nello splendido ed affascinante scenario di VENEZIA il maltempo ha giocato un brutto scherzo alla 27^ Venice Marathon.
Il vento, l´acqua alta e la pioggia, però, non hanno fatto desistere migliaia di corridori, che stamattina hanno intrapreso i 42 chilometri che separano villa Pisani a Stra con riva Sette Martiri a Venezia.
Tripletta keniana con il primo posto di Kisang in 2 ore e 17 minuti, secondo Titus Masai in 2 ore 18´21", terzo Elija Karanja in 2 ore 19´41",quarto e primo degli italiani Domenico Ricatti in 2 ore 19´43".
Tra le donne il successo è andato alla etiope Emebt Etea Bedada, con il tempo finale di 2 ore 38´11", quarto posto per l´italiana Monica Carlin.
La forza atletica, la tenacia e la caparbietà che contraddistingue da sempre i podisti della Amatori Potenza hanno permesso ai tre rappresentati presenti in questa gara Mimmo SCALDAFERRI, Gianni VILLANI e Attilio MARTORANO di portare a termine i 42 chilometri con esaltanti rilevamenti cronometrici, tali da far migliorare a tutti il primato personale sulla lunga distanza, riuscendo a conquistare importanti posizioni di rilievo nella classifica assoluta.
Il trialtleta SCALDAFERRI, con il tempo di 3h02´57" ha conquistato la 180^ posizione assoluta , VILLANI (3h12´25" - 362° assoluto) e MARTORANO (3h13´12" 368° posto assoluto) hanno brillantemente portato a termine l´estenuante gara mettendo a frutto l´intensa e lunga preparazione del coach Donato SABIA centrando l´obiettivo nel migliorare il proprio best time.


Fonte: Redazione