01 Dicembre 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS > News

La Podistica Potenza con Berterame e Boccia ben figura nelle maratone di Zurigo e Boston

21-04-2015 19:55 - News
Due importantissimi impegni podistici di questo fine settimana a ZURIGO e BOSTON hanno visto la partecipazione di alcuni rappresentanti della Podistica Amatori Potenza.
Domenica 19 Aprile a Zurigo, nello splendido scenario del lago e del suo intero paesaggio, si è disputata la 13^ edizione della Zurich Marathon con circa 10.000 atleti al via.
La corsa maschile è finita ancora una volta nelle mani di un keniano Kiyeng Edwin Kemboi che ha prevalso in 2h11´34". Fra le donne si è invece imposta la giapponese Sakamoto Yoshiko che ha vinto in 2h37´46".
La Podistica Amatori Potenza trascinata da Donato Berterame, Beppe D´Eboli , Pietro De Stefano, Lello Bilancia e Margherita Perretti ha portato a compimento l´ennesima maratona internazionale conseguendo i seguenti risultati:
Donato Berterame - 3h13´ (10° Cat.SM 55) (21^ Maratona)
Beppe D´Eboli - 3h20´
Pietro De Stefano - 3h23´
Lello Bilancia - 3h28´
Margherita Perretti - 3h30´ ( 11^ Cat. FM 50)
Antonio Esposito - 3h37´ (20^ Maratona)
Francesco Marella - 3h42´
Vito Sciarra - 3h44´
Luigi Albano - 3h45´ (40^ Maratona)
Antonio Pafundi - 4h00´ (20^ Maratona)
Lunedi 20 Aprile, sul consueto, classico e difficilissimo tracciato di 42 chilometri e 195 metri, si è corsa la 118^ Maratona di Boston che è la maratona più antica del mondo, oltre ad essere una delle più prestigiose ed ambite nel mondo podistico.
La gara per tradizione si è corsa come sempre il terzo lunedì del mese di Aprile, in coincidenza con il Patriots´ Day, l´anniversario dell´inizio della Rivoluzione degli Stati Uniti d´America, che cominciò il 19 Aprile del 1775.
In campo maschile ha vinto l´etiope Lelisa Desisa con il tempo di 2h09´17" mentre in quello femminile ha trionfato la keniana keniana Rotich che ha tagliato il traguardo con il tempo di 2h24´55" battendo in volata l´etiope Mare Dibaba.
A questa antichissima e prestigiosa Maratona, perfettamente organizzata dalla Boston Athdletic Association, la più antica associazione sportiva degli Stati Uniti fondata il 15 marzo 1887, la compagine potentina è stata rappresentata da Antonio Boccia che ha concluso la difficilissima gara con un lusinghiero tempo di 3h23´ e dai cugini Luigi e Giandomenico Marchese che pur non essendo entrambi in buone condizioni fisiche hanno tagliato il traguardo con il tempo di 3h52´.



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
generic image refresh




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
generic image refresh


cookie