15 Agosto 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News

Il caldo africano e BARBACETTO Giacomino vincono la 1^ edizione della 24 Ore del Pantano

01-07-2012 20:02 - News
In una giornata africana con temperature proibitive si è conclusa la 24 Ore del Pantano, prima gara inserita nella prima edizione della gara podistica "6 Giorni del Pantano" che prevede una 24-48-72 Ore che è iniziata il 30 Giugno e si correrà per altri 5 Giorni fino al 6 luglio in Basilicata.
La gara, una prima assoluta per l´Italia, con forti partecipanti italiani e stranieri, si svolge lungo un anello di 6 Km completamente chiuso al traffico, intorno all´Oasi WWF del Lago Pantano di Pignola, uno scenario esclusivo, totalmente immerso nella natura.
Tutta la manifestazione , molto impegnativa e ben organizzata dall´ultramaratoneta potentino Pasquale BRANDI, è dedicata alla campagna "Respira lo Sport! 100 eventi sportivi per la fibrosi cistica", di sensibilizzazione e raccolta fondi che coniuga lo sport con la solidarietà , infatti l´intero ricavato di questa manifestazione sarà devoluto alla Lega Italiana Fibrosi Cistica Associazione Lucana Onlus.
La gara è partita ieri alle 14.00 in punto con 41 concorrenti schierati in questa prima assoluta italiana che hanno sfidato i 35 gradi alla partenza.
La frazione delle 24 Ore conclusasi oggi alle 14 sotto un caldo asfissiante con temperatura di 37 gradi è stata vinta dal fortissimo BARBACETTO Giacomino che è riuscito a percorrere Km. 167,7 nonostante le proibitive condizioni climatiche.
I veri vincitori di questa avventura sono stati tutti i partecipanti di seguito elencati perché in questo tipo di gare si è vincitori per il solo fatto di parteciparvi.
Un plauso particolare va agli atleti della Podistica Amatori Potenza ed in particolar modo all´instancabile Domenico ROMANIELLO (ipovedente) che con tutte le sue difficoltà ha percorso nelle 24 ore Km. 123,9 riuscendo a completare 21 Giri del circuito dell´anello che circonda il Lago di Pantano.
Stesso apprezzamento va riconosciuto al trio composto da Michele PETRAGLIA, all´esordio assoluto sulle lunghe distanze , e dagli esperti della specialità Nicola FERRI e Francesco CARUSO che hanno percorso insieme a ROMANIELLO la stessa distanza di 123,9 Km.
Meno fortunata e più dura delle previsioni è stata la gara di Vincenzo CLAPS (Km. 82,6) , del sessantasettenne Gratiliano MORONI (Km. 76,7) e dell´ amico Antonio LEOPARDI (Km. 100,3) entrambi alle prese con problemi fisici che con la loro grande caparbietà ed in sofferenza, comunque hanno voluto portate a compimento questa emozionante ed affascinante avventura che solo in pochi nel mondo del podismo riescono a viverla.
Ottima la prova dell´atleta potentino Donato VELINI che alla sua prima gara podistica della sua vita è riuscito a piazzarsi al 3° posto assoluto della classifica finale percorrendo nelle 24 ore 143,6 km.
Nel frattempo le altre gare in programma continuano, la 48 e 72 Ore ed in particolar modo la 6 Giorni dove è impegnato l´altro nostro amico socio sessantasettenne Giuseppe ADRIATICO che ha fortemente voluto essere presente in questa interminabile e lunghissima gara per rappresentare e testimoniare la presenza della Podistica Amatori Potenza nell´unica ed originale gara estrema italiana.
Alle ore 20,00 del 01/07/2012 Giuseppe ADRIATICO ha percorso 106,2 Km. ed occupa la 13^ posizione in classifica.


Fonte: redazione
giuseppe1 06-07-2012
ok ragazzi
Siete grandi e anche un pò folli.un abbraccio da Peppe TRicarico



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio