25 Settembre 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS > News

Il caldo africano e BARBACETTO Giacomino vincono la 1^ edizione della 24 Ore del Pantano

01-07-2012 20:02 - News
In una giornata africana con temperature proibitive si è conclusa la 24 Ore del Pantano, prima gara inserita nella prima edizione della gara podistica "6 Giorni del Pantano" che prevede una 24-48-72 Ore che è iniziata il 30 Giugno e si correrà per altri 5 Giorni fino al 6 luglio in Basilicata.
La gara, una prima assoluta per l´Italia, con forti partecipanti italiani e stranieri, si svolge lungo un anello di 6 Km completamente chiuso al traffico, intorno all´Oasi WWF del Lago Pantano di Pignola, uno scenario esclusivo, totalmente immerso nella natura.
Tutta la manifestazione , molto impegnativa e ben organizzata dall´ultramaratoneta potentino Pasquale BRANDI, è dedicata alla campagna "Respira lo Sport! 100 eventi sportivi per la fibrosi cistica", di sensibilizzazione e raccolta fondi che coniuga lo sport con la solidarietà , infatti l´intero ricavato di questa manifestazione sarà devoluto alla Lega Italiana Fibrosi Cistica Associazione Lucana Onlus.
La gara è partita ieri alle 14.00 in punto con 41 concorrenti schierati in questa prima assoluta italiana che hanno sfidato i 35 gradi alla partenza.
La frazione delle 24 Ore conclusasi oggi alle 14 sotto un caldo asfissiante con temperatura di 37 gradi è stata vinta dal fortissimo BARBACETTO Giacomino che è riuscito a percorrere Km. 167,7 nonostante le proibitive condizioni climatiche.
I veri vincitori di questa avventura sono stati tutti i partecipanti di seguito elencati perché in questo tipo di gare si è vincitori per il solo fatto di parteciparvi.
Un plauso particolare va agli atleti della Podistica Amatori Potenza ed in particolar modo all´instancabile Domenico ROMANIELLO (ipovedente) che con tutte le sue difficoltà ha percorso nelle 24 ore Km. 123,9 riuscendo a completare 21 Giri del circuito dell´anello che circonda il Lago di Pantano.
Stesso apprezzamento va riconosciuto al trio composto da Michele PETRAGLIA, all´esordio assoluto sulle lunghe distanze , e dagli esperti della specialità Nicola FERRI e Francesco CARUSO che hanno percorso insieme a ROMANIELLO la stessa distanza di 123,9 Km.
Meno fortunata e più dura delle previsioni è stata la gara di Vincenzo CLAPS (Km. 82,6) , del sessantasettenne Gratiliano MORONI (Km. 76,7) e dell´ amico Antonio LEOPARDI (Km. 100,3) entrambi alle prese con problemi fisici che con la loro grande caparbietà ed in sofferenza, comunque hanno voluto portate a compimento questa emozionante ed affascinante avventura che solo in pochi nel mondo del podismo riescono a viverla.
Ottima la prova dell´atleta potentino Donato VELINI che alla sua prima gara podistica della sua vita è riuscito a piazzarsi al 3° posto assoluto della classifica finale percorrendo nelle 24 ore 143,6 km.
Nel frattempo le altre gare in programma continuano, la 48 e 72 Ore ed in particolar modo la 6 Giorni dove è impegnato l´altro nostro amico socio sessantasettenne Giuseppe ADRIATICO che ha fortemente voluto essere presente in questa interminabile e lunghissima gara per rappresentare e testimoniare la presenza della Podistica Amatori Potenza nell´unica ed originale gara estrema italiana.
Alle ore 20,00 del 01/07/2012 Giuseppe ADRIATICO ha percorso 106,2 Km. ed occupa la 13^ posizione in classifica.


Fonte: redazione
giuseppe1 06-07-2012
ok ragazzi
Siete grandi e anche un pò folli.un abbraccio da Peppe TRicarico



Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie