08 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS > News

EROI NELLA BUFERA.

28-11-2010 18:33 - News
Ancora una volta, e su questo non vi erano dubbi, la Podistica Amatori Potenza è stata magnificamente rappresentata nella Maratona di Firenze di quest´anno.
Sotto un autentico diluvio che ha tormenato tutti, dal vincitore all´ultimo arrivato, i nostri atleti non si sono fatti intimorire
ed hanno portato a termine ciascuno la propria impresa.
Da noi tutti che siamo stati a casa a fare il tifo per voi:
BRAVI - BRAVI - BRAVI.

Ecco i tempi realizzati da ciascuno di loro:

- Nicola Gentile 2.59.12
- Donato Berterame 3.24.39
- Gianni Villani 3.25.07
- Fedele Riviello 3.26.17
- Luigi Albano 3.27.56
- Antonio Esposito 3.28.32
- Giulio Danzi 3.36.41
- Vincenzo Viggiano 3.46.40
- Vincenzo Claps 3.47.23
- Antonio Pafundi 3.49.10
- Giancarlo Fierro 4.04.43
- Luigi Buonansegna 4.05.20
- Paolo Lonato 4.14.25
- Domenico Romaniello 4.36.54
- Gratiliano Moroni 4.57.05

Fonte: Eugenio Taurisano
trombettamatteo 28-11-2010
Maratona di Firenze 2010
Davvero complimenti a tutti. Sono queste le imprese che fanno del podista un vero eroe. Siete stati davvero bravi. Correre per 42km sotto la pioggia è davvero difficile e voi ce l´avete fatta portando alta la bandiera della nostra società.
Non posso però esimermi dal fare un plauso con le congratulazioni del caso a Nicola Gentile. E´ davvero un grande. Un abbraccio a tutti voi, questa sera divertitevi a tavola e.... buon rientro !!!
Antonio Laguardia 28-11-2010
BRAVI
Complimenti a tutti per i risultati raggiunti, resi ancora più importanti dalle condizioni atmosferiche con le quali avete corso. Congratulazioni in particolare a Nicola, sceso sotto le 3 ore. Stasera saremo idealmente con voi a festeggiare quest´ altro importante risultato raggiunto dalla nostra squadra.
boccino 28-11-2010
grandi
Vedere quella pioggia e pensarvi a correre mi ha fatto emozionare. Avrei voluto essere li con voi ma in parte c´ero anch´io.
Complimenti a tutti ma in particolare lo meritano davvero Nicolino che ormai è un top runner a livello dei professionisti e a Gianni Villani che alla prima maratona ha fatto davvero un´ottima gara.
Vi aspetto domemica al pantano, mi aspetto tante bottiglie da aprire!!!
luigi booster 28-11-2010
firenze
complimenti a tutti, in particolare a quel fenomeno di nicola, a giovanni che ha fatto una prima maratona strepitosa, a quel diesel di donato, ai coach gigino e fedele, a antonio esposito che ha zittito runner 68 con la sua prestazione, e al trio delle meraviglie capeggiato dall´avvocato con giancarlo e bobo a seguire!
Pulici...nella 29-11-2010
Grandi
Grandi perchè eroi! L´impresa di Nik era pronosticata, ma tutti i tempi sono straordinari anche perchè penalizzati dal meteo (come è accaduto per i top runners d´altronde).
Complimenti
acossidente 29-11-2010
grandi
Complimenti a tutti. Grande impresa!!!!
Paolosat 29-11-2010
Maratona di Firenze
Nicola, Donato, Gianni,Fedele,Luigi, Antonio, Giulio, Vincenzo, Vincenzo, Antonio, Giancarlo, Luigi, Paolo,Domenico e Gratiliano complimenti!!! Per ognuno di voi, per motivi e obiettivi diversi e´ stato un successo, siete stati come sempre bravissimi.
Paolo
eugeniotaurisano67 29-11-2010
Scuderia Riviello VS scuderia Albano
Archiviata con la Florence Marathon la stagione agonistica 2010 della Podistica Amatori Potenza, un dato balza prepotente all´attenzione degli addetti ai lavori.
Il team Riviello annichilisce quello rivale capeggiato dal Presidente Coah Albano, aggiudicandosi sia la classifica costruttori che il titolo individuale.
I dettagli su www.cartacanta.it
runner68 30-11-2010
Solo parole .......a quando i fatti?
I risultati della firenze Marathon, impongono una serie riflessione sull´abitudine, tutta italiana, di fare proclami a cui quasi mai seguono prestazioni soddisfacenti.
Prendiamo , ad esempio, l´atleta che a firenze ha corso con il petttorale 5361.
E´vero che le condizioni del clima con cui si è corso a firenze avrebbero scoraggiato anche Noè, con tutti gli animali dell´arca, è vero che al mattino, con quelle condizioni, molti avrebbero corso , solo con Bertolaso al fianco, è vero che con quel tempo molti avrebbero affollato i reparti di pneumologia degli ospedali italiani, molti altri ancora avrebbero chiamato le forze dell´Onu, molti altri ancora avrebbero cercato rifugio sulle colline di fiesole, ma .......caro il mio pettorale 5361 a Milano poche parole e molti risultati.
ASD PODISTICA FERRANDINA 30-11-2010
BRAVI
Complimenti da
Giuseppe Selvaggi
Pulici...nella 30-11-2010
Lo Strano Caso Di Dottor Jackil E Mister Hide
E´ormai lampante agli occhi di tutti che dietro il linguaggio forense (...è vero che, è vero che, è vero che...)di runners68 si cela un noto avvocato potentino invidioso delle prestazoni del collega Antonio Haile Pafundi. Basta runners68 stai diventando noioso! Stai dimostrando di non capirne molto di corsa, Antonio Haile è un talento e se i suoi tempi sono stati leggermente superiori al previsto è stato solo per la pioggia e per la "défaillance" delle lepri. Antonio Haile la Podistica è con te!
nicola 30-11-2010
ringraziamenti
ancora non posso credere a ciò che è accaduto a firenze....
giornata per me bellissima (non è ironia) la mia soddisfazione è grande e quindi un ringraziamento a tutta la podistica è doveroso.....
un grande abbraccio a tutti
nicola the top 30-11-2010
dietro un grande runner c´è sempre una grande donna

Elenco delle cose che devono sopportare le mogli dei podisti quando partecipano ad una maratona
(specialmente le mogli dei "Top Runner")


1. La settimana prima della maratona, il Top Runner chiede ripetute volte alla moglie: "Come mi vedi... Sono ingrassato?".
La moglie deve rispondere: "Ma no... sei in gran forma"

2. Qualche giorno prima della maratona, il Top Runner inizia a lamentare qualche dolorino.
La moglie deve incoraggiarlo: "Vedrai che non è nulla...".
Poi scopre che in gara è andato fortissimo ed ha migliorato il suo personale.

3. Il giorno prima della partenza, il Top Runner è assalito dal dubbio di non fare un buon tempo.
Per rasserenarlo, la moglie deve inventarsi una scommessa (es. se abbatte di 15 minuti il suo miglior risultato, le offre una cena in un ristorante di classe).
Lui realizza il suo personale ma non mantiene la promessa.

4. Il giorno della partenza, il Top Runner si agita pensando a quanti e quali indumenti indossare in gara.
La moglie deve assisterlo nella preparazione della valigia per evitare che dimentichi qualcosa.

5. Durante la gara, la moglie che ha accompagnato il Top Runner in trasferta deve incitarlo, fare le fotografie e congratularsi al suo arrivo.

6. Al termine della gara, la moglie che non ha accompagnato il Top Runner alla maratona, deve dimostrarsi entusiasta e commentare al telefono il suo risultato e quello di tutti gli iscritti alla società.

7. La sera della gara, la moglie del Top Runner deve dimostrarsi comprensiva... è troppo stanco per andare in centro a fare shopping.

8. La sera stessa della gara, la moglie del Top Runner deve visitare il sito della maratona, scaricare la classifica e vedere il filmato del 12 km, quello del 28 km, il video del 32 km e quello dell´arrivo.

9. I giorni successivi alla gara, la moglie del Top Runner deve acquistare i quotidiani locali e ritagliare gli articoli che lo riguardano.

10. Il primo giorno di allenamento dopo la maratona, il Top Runner rivede i compagni, e racconta la sua esperienza.
Al suo rientro, la moglie deve ascoltare pazientemente i commenti e i complimenti degli altri podisti.

In conclusione, i giorni che precedono la maratona e quelli successivi le esigenze della moglie passano in secondo piano.
Trascorso un po´ di tempo, però, la moglie riceve i ringraziamenti inaspettati del Top Runner perché è l´unica a condividere la gioia e la fatica della gara, amici podisti a parte.
Si illude di aver superato brillantemente questa grande prova d´amore quando ... come in una storia senza fine... il Top Runner le comunica: "la prossima maratona è il 25 dicembre!". E lei disperata: "Ma non è Natale?"



P.S. Istruzioni per l´uso
Il completino di gara, la tuta e il giubbotto della società devono essere sempre puliti e disponibili. In caso di lavaggi sbagliati e scambio di colori, si consiglia alla moglie di inserire ugualmente tutto nella borsa senza farne parola.
eugeniotaurisano67 30-11-2010
UN PENSIERO PER TUTTI
All´indomani dell´ennesima maratona in cui la Podistica Amatori non manca di fare la sua gran bella figura, ogni amico presente a Firenze merita un plauso ed una mensione che credo possa essere condivisa da tutti:

Nicola Gentile : semplicemente una prestazione straordinaria come oramai è nel suo solito fare oltre al suo
modo encomiabile di rapportarsi con il gruppo. Voto 10 e lode.

Donato Berterame - Fedele Riviello: affidabili per risultati sempre ad alto livello. Voto 8+

Gianni Villani : al suo esordio si colloca subito tra i top runner della Podistica. Voto 8.

Antonio Esposito: 8- per il coraggio che gli manca nell´arrivare davanti al coach anche quando ne ha la possibilità. Comunque una gara da incorniciare.

Giulio Danzi: ottimo risultato e può fare ancora meglio. Voto 8.

Vincenzo Viggiano e Vincenzo Claps : OK!! Voto 8.

Domenico Romaniello e Gratiliano Moroni: la loro semplice presenza rappresenta un onore per tutti noi. Voto 9 a prescindere.

Paolo Lonato: giornata sfortunata per quel dolore al ginocchio che lo perseguitava da giorni. A volte capita di non raccogliere. Ma il suo lo aveva già fatto sul Lago di Garda. Voto 7 per essere comunque arrivato al traguardo.


E veniamo ai tre rientranti dopo la loro ultima apparizione nel 2008 a New York.

Antonio Pafundi : ha lavorato costantemente dal 1° giorno di quest´anno ed i risultati si sono visti. Ritornerà ai livelli del suo primato personale. Voto 7,5.

Giancarlo Fierro : per lui la corsa non significa dover per forza soffrire in estenuanti preparazioni. Per lui la corsa può essere anche semplice divertimento. Comunque la sua maratona ha visto il traguardo. Voto 7.

Luigi "Bobo" Buonansegna: per lui doppio voto.
Hai pagato un pò di presunzione e fino alla prossima maratona un imperativo: bocca cucita e tanto lavoro. Voto 5.
Nello stesso tempo hai dimostrato di essere un cagnaccio e di saper tirar fuori tutto ciò che hai ed anche di più. Voto 7.

Per ultimo il Presidente Luigi Albano.
Su di lui ogni considerazione può essere superflua. Lui è semplicemente il nostro Gigino.
Per il voto................decideremo tutti noi insieme e ti faremo sapere.








antonio haile pafundi 30-11-2010
Chiudiamo le valige ed andiamo a Milano
Grazie a tutti coloro che mi hanno dedicato un affettuoso pensiero.
Il vero runner non si ferma mai!
Chi vuole partecipare alla Milano City Marathon del prossimo 10 aprile?
La sfida è aperta.
luigibooster 30-11-2010
milano city marathon
io raccolgo la sfida di antonio haile pafundi ci vediamo in fiera a rho la mattina del 10 aprile ma soprattutto a piazza castello!!!
boccino 30-11-2010
tutti a roma
Se Haile Pafundi lancia la sfida, io la colgo e rilancio:
tutti a roma il 20 Marzo. Altro che Milano con il suo percorso piatto e noioso.Andiamo a roma, sui sanpietrini,sui saliscendi del centro storico,a vedere la storia che ti passa accanto quando corri.Invadiamo la capitale, haile!!!!!
peppepodista 01-12-2010
F I R E N Z E
UNA SOLA PAROLA


G R A N D I

(P.S.-SOLO AL PENSIERO DI CORRERE PER TANTO TEMPO SOTTO LA PIOGGIA SAREI MORTO --GRANDI--)
antonio haile pafundi 01-12-2010
Milàn s´è la grand´ Milàn
Caro Booster, sarà un piacere correre , almeno qualche centimetro con te.
Il gruppo milanese si va rafforzando alla grande, ci saranno sicuramente l´allievo del coach rivelazione dell´anno, il capo chirichetto esposito,il diavolo e, in grtande spolvero, giancarlo loro piano, pardon, loro piana.
Mi dispiace per boccino che ancora da fiducia a roma lodrona.
Tutti a Milano. ghe pensi mi!
nik 02-12-2010
milano
caro Pafundi dopo l´esperienza di Firenze non posso che cogliere al volo l´occasione di una nuova traferta da te organizzata...... Ma la mia lepre Buonansegna sarà del gruppo??????
nik 02-12-2010
presidente
ma, il presidente dov´è?????
nessun commento?????
ha mal digerito l´affronto della concorrenza (vedi Fedele)o dell´amico Esposito? Dai a Milano ti rifai
mago zurlì 02-12-2010
grande fratello
grande fratello con i tuoi pronostici hai un futuro....
perchè non giochi alla SNAI la società ha bisogno di contributi.
Cari amici podisti
dopo la strabiliante prova offerta dai nostri atleti nella Maratona di Torino, la glorificata Società "Podistica Potenza", capitanata dal coach L. Albano, è pronta a competere nella importante Maratona di Firenze con la partecipazione di N.12 top runners che calpesteranno le strade di Firenze con un unico obiettivo "FARE IL TEMPO".
Negli ultimi giorni, ho avuto modo di osservare questi magnifici atleti durante gli allenamenti e, l´impressione avuta, è che a Firenze ne vedremo delle belle. Provo a fare delle previsioni sui risultati di gara:
1. Nicola Gentile: dopo la brillante prestazione della Maratona del Garda non è difficile immaginare che il bravo Niki tenterà di avvicinarsi alle 3 ore o addirittura proverà ad andare al di sotto.
2. Mimmo Scaldaferri: forse l´atleta più forte della Società. Da Lui ci si può aspettare di tutto e perciò dico 3:10´00".
3. Luigi Albano: il Presidente è dato in gran forma e viene da una serie di grandi successi nelle gare di corta e media distanza. Non può nascondersi a Firenze, perciò dico 3:14´00".
4. Fedele Riviello: valgono le stesse cose dette per Luigi Albano. Forse un paio di minuti in più sul tempo finale e perciò dico 3:16´00".
5. Donato Berterame: doveva gareggiare nella Maratona di Torino ma, alla fine, ha preferito la gara di Firenze molto più stimolante. Tempo finale 3:17´00".
6. Gianni Villani: ha eseguito una preparazione atletica straordinaria sotto la guida di insigni preparatori. Centrerà sicuramente l´obiettivo della sua prima maratona 3:19´00"
7. Antonio Esposito: dopo la passeggiata allenante della Maratona del Garda non fallirà l´obiettivo finale. Pronostico 3:22´00.
8. Attilio Martorano: è in gran forma e lo ha dimostrato a New York e perciò non potrà che migliorasi a Firenze. Tempo finale 3:23´00.
9. Enzo Viggiani: atleta di classe ed esperienza. E´ il momento giusto per andare sotto le 3:30´00".
Ed infine, arriviamo al gotha della Podistica. I tre più straordinari atleti: Antonio Pafundi, Giancarlo Fierro e Luigi Buonasegna. Il cronometro, per loro, a Firenze si è già fermato: 2:45´00". Naturalmente il tempo utile per arrivare all´albergo posto sul Lungarno al 25° Km.




Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account